Calcio in tv: Sky, Amazon, Dazn e Mediaset. Quale scegliere? Manca meno di un mese e sarà ora di ricominciare a tifare le nostre squadre del cuore. Se volessimo guardare la Champions, l’Europa League, la Serie A e la B, quale abbonamento occorrerà fare? Quest’anno il problema non sarà quale abbonamento fare, ma quanti farne. Ecco una guida completa su come organizzarsi per guardare il calcio in tv, nell’imminente nuova stagione.

COMPETITOR

Per la stagione 2021/22 anche per il calcio, lo streaming dominerà la scena e il piatto più ricco sembra averlo Dazn. Ma abbiamo anche nuovi competitor, in primis Amazon ma anche Mediaset.

SERIE A E B

Partiamo dalla massima serie calcistica italiana. Lotta a due per il campionato italiano fra Dazn e Sky. Dazn ha acquisito i Diritti per tutte le partita di ogni settimana della serie A tra cui, 7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva con Sky. Proprio Sky ha acquisito il pacchetto da 3 partite settimanali, Sabato 20:45, Domenica 12,30 e Lunedì 20,45.
Per quanto riguarda la seconda serie calcistica, c’è anche qui uno scenario con Dazn e Sky protagoniste.

CHAMPIONS LEAGUE

Se fino ad ora la situazione era abbastanza tranquilla, pronti ad impazzire con la Champions League. Qui sono 4 i contendenti, ma questa volta con una programmazione diretta.
Qui entra in gioco Amazon Prime Video, che ha acquisito tutte le partite del mercoledì.
Per quanto riguarda Sky Sport, esso andrà a includere le restanti partite in un pacchetto e le trasmetterà in streaming nella nuova piattaforma Infinity.
Arriva però, in nostro aiuto Mediaset con l’ammiraglia Canale 5 che trasmetterà in chiaro la migliore partita del martedì, le semifinali e finali.

EUROPA LEAGUE

La seconda competizione europea sarà dominata anch’essa dal dualismo fra Dazn e Sky. Entrambe trasmetteranno tutte le partite della “vecchia Coppa UEFA”. Sky la includerà nel Pacchetto Sport, Dazn sarà compresa nell’abbonamento.

ARTICOLI CORRELATI

Biden: Russia una minaccia, Cina vero pericolo
0 Shares: