Instagram down, panico fra gli utenti. Instagram down e gli utenti si riversano su Twitter per cercare conferme e rassicurazioni. E’ quanto successo ieri sul social. Con l’hashtag dedicato schizzato in breve tempo al primo posto fra i trend. Commenti da tutto il mondo a inondare la home di ‘cinguettii’ tra il preoccupato e il divertito.

Instagram down, panico fra gli utenti

LE PAROLE DEGLI USER

“Ho perso dieci anni di vita vedendo quell’avviso lì. Pensavo mi stessero per eliminare l’account. Grazie al cielo Twitter c’è”. Queste le parole che ieri scrivevano. Ironizzavano anche. “Vabbè ma…dov’è la novità? E io che pensavo fosse la mia connessione”.

FORSE DEGLI HACKER?

Ad alcuni ha fatto pensare il peggio. E se degli hacker avessero rubato i nostri profili?
La nostra dipendenza dai social è stata messa alla prova ieri. Quando almeno la metà di utenti Instagram si è reso conto che qualcosa non stava funzionando come avrebbe dovuto. Si pensa sempre al peggio. Rassegniamoci all’idea che il nostro profilo non lo vorrà nessuno. Nemmeno gli hacker.

NESSUN ATTACCO

Per fortuna nessuno dovrebbe essere interessato troppo ai nostri profili Instagram.

PANICO DA INSTAGRAM

L’Instagram Down genera il panico. La domanda era “mi stanno rubando l’account?”
Nessuno per ora sta cercando di rubarci la nostra identità, almeno non ora e non su Instagram. Con Instagram tutto okay, solo il solito problema che si ripresenta a cadenza regolare.

TRUCCHI PER LA SICUREZZA

Per essere più sicuri e tutelati, basterebbe cambiare la password a cadenza regolare. Soprattutto se il vostro profilo ha tanti followers o se siete particolarmente affezionati al vostro profilo Instagram. Non c’è la CIA, l’FBI o la NASA che cerca di rubare i nostri dati e che vuole rubarci l’identità. Però è anche vero che di malintenzionati in  giro ce ne sono. E a molti è capitato di perdere il proprio account.

ARTICOLI CORRELATI:

Instagram, come funziona l’algoritmo?
0 Shares: