Tante cose che puoi fare su WhatsApp: scopriamole. Nel mondo, più di 2 miliardi di utenti usano WhatsApp ogni giorno. Ma quante e quali funzioni dell’app di messaggistica di Facebook si conoscono e sfruttano davvero? Vediamole insieme.

LISTE BROADCAST
Prima di aprire un nuovo gruppo, meglio pensare se serve davvero. Con una Lista Broadcast, i contatti inseriti nella lista riceveranno il messaggio in una chat privata e potranno rispondere singolarmente al mittente.

SALVARE LE IMMAGINI
Per non intasare la libreria fotografica dello smartphone, su WhatsApp basta disattivare il salvataggio automatico delle foto e dei video.

FARE SPAZIO
I file salvati da WhatsApp si possono organizzare ed eventualmente eliminare per fare spazio sullo smartphone. L’app prevede un’interfaccia dedicata per farlo: basta andare nelle Impostazioni poi in Spazio e Dati e infine Gestisci Spazio.

BACKUP DELLE CHAT
Attivare il backup automatico di tutte le chat è una procedura fondamentale. E’ utile in caso di smarrimento del telefono o se lo si dovesse cambiare. La funzione si trova in Impostazioni, poi Chat e Backup delle Chat.

NOTIFICHE DI SICUREZZA
Quando un contatto cambia smartphone, WhatsApp avvisa del cambiamento del codice di sicurezza per la crittografia end-to-end. Se non si vuole più ricevere la notifica la si può disattivare da Impostazioni, Account e Sicurezza.

SPUNTE BLU
Se non si vuole fare capire ai contatti se si è letto o meno un messaggio, basta disattivare la funzione spunta blu. Occorre andare Impostazioni, poi Account, Privacy e Conferme di lettura.

CONSUMARE MENO DATI
Sapere quanti dati si consumano utilizzando WhatsApp è facile. Infatti, basta andare su Impostazioni, poi Spazio e dati e Utilizzo Rete. L’app dirà per filo e per segno quanti Mb (o Gb) si sono inviati e ricevuti fin dal primo utilizzo (o dall’ultimo azzeramento della schermata).

ARTICOLI CORRELATI:

Italia al primo posto per ricerche su Google.

0 Shares: