TikTok vuole far monetizzare i creator. Per questo sta sperimentando un nuovo modo.

TikTok è un’app, disponibile sia su iOS che su Android, che gli utenti utilizzano per creare e condividere brevi video. Lanciata per la prima volta a settembre 2016 in Cina, sotto il nome di Douyin, la sua popolarità ha presto superato i confini del mercato cinese, espandendosi nel 2017 nel resto del mondo.

Viste le restrizioni del governo Cinese il social network è ancora noto come Douyin nella sua terra d’origine, ma utilizza esattamente lo stesso software di TikTok. Con i suoi 689 milioni di utenti attivi in tutto il mondo (DataReportal, 2021) – di cui 5,4 milioni solo in Italia (WeAreSocial, 2020) – TikTok è il settimo social network in termini di popolarità. Ha superato persino siti ben più noti come Pinterest, Twitter o Snapchat. 

Nel primo quadrimestre del 2019, TikTok è stata l’app più scaricata sull’App Store di Apple, con 33 milioni di download in soli quattro mesi, superando di gran lunga YouTube, Instagram, WhatsApp e Facebook, le altre quattro app con il maggior numero di download. 

Inoltre, TikTok è stata l’app più scaricata sull’App Store Apple per cinque quadrimestri consecutivi. Il che vuol dire che l’attuale base di utenti non è solo estremamente stabile, ma in continua crescita ed evoluzione. 

Come permettererà ai creator di guadagnare? Testando una nuova funzione che permetterebbe ai follower di richiedere un video personalizzato ai propri creator preferiti.

La funzione, stando ad alcuni screenshot rilevati online, permetterebbe di richiedere un video pagando una commissione che  il creator stesso stabilisce. 

Ci sono quindi le prove che TikTok vuole far monetizzare i creator.

Non sono chiari i requisiti, quando e se questa funzione sarà rilasciata a livello mondiale. 

Chissà se oltre a farli guadagnare, un giorno, il famoso social network, riuscirà a pagarli con una criptovaluta.

tiktok.com@daria_okhrimenko

La funzione si chiama shoutouts e apparirà subito sotto la sezione Domande e Risposte sul profilo TikTok. 

Disponibile, per il momento, solo in Turchia e a Dubai.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *