Come controllare se gli airpods sono originali.
Ci sono diversi modi per capire se gli AirPods che stai acquistando da un privato o da un negozio non Apple sono originali oppure no.

Come controllare se gli airpods sono originali

CONTRAFFAZIONE

Gli AirPods sono tra gli auricolari più contraffatti in assoluto e spesso i modelli fake vengono venduti come originali. Scopriamo il modo per identificare se un paio di AirPods è originale oppure no.
Diciamolo subito: il modo più semplice per essere certi che i nuovi AirPods che stai acquistando siano originali è effettuare l’acquisto in un Apple Store o in un negozio Apple autorizzato. Altra alternativa sicura è lo store ufficiale di Apple su Amazon.

ACQUISTO DA TERZI

Se, invece, stai acquistando gli auricolari presso un negozio terzo semi sconosciuto (sia fisico che online) o presso un privato, ecco capire se quel modello è originale.
In questi casi, la prima cosa da chiedere e controllare è il numero di serie. Con questo numero puoi andare nella pagina “Verifica la copertura dell’assistenza e del supporto“. Occorre poi inserire il codice e scoprire da subito se si tratta di un modello originale oppure no. Con questo metodo dovresti scoprire anche la prima data di acquisto. Se gli AirPods hanno più di due anni, ne sconsigliamo l’acquisto visto che la batteria potrebbe essere ormano deteriorata.

CONFIGURAZIONE

Inoltre, se provi a configurare gli AirPods che stai per acquistare noterai subito se sono nuovi o originali. Se sono di seconda mano o falsi, il tuo iPhone non mostrerà alcun pop-up per avviare la fase di pairing.

QUALITA’ AUDIO

Un’altra prova è quella di provare la qualità audio degli AirPods. Se si tratta di modelli fake, è molto probabile che la qualità del suono sia molto scadente, per cui evitane l’acquisto. E se hai un amico con AirPods originali, fattele prestare e provali insieme ai modelli che stai per acquistare.
State poi attenti agli AirPods venduti a prezzi super-scontati, visto che molto probabilmente si tratta di un fake o tenuto male, anche se esteticamente è del tutto simile all’originale o non presenta particolari segni visibili.

ARTICOLI CORRELATI:

Smartphone surriscaldato? Ecco cosa fare
0 Shares: