Jeff Bezos nello spazio a bordo del New Shepard. Con qualche minuto di ritardo sulla tabella di marcia, Mr. Amazon si è lanciato nello spazio a bordo della sua capsula spaziale, New Shepard.

Jeff Bezos nello spazio

EQUIPAGGIO

Accompagnato da Mark  Bezos, suo fratello, Wally Funk, una 82enne appassionata di spazio, e uno studente di 18 anni.
L’equipaggio ha viaggiato in una capsula con le finestre più grandi che siano mai state montate su una navicella spaziale. Queste finestre offrono viste mozzafiato della Terra. Blue Origin (di Bezos) è la società che ha realizzato la navicella spaziale e che sta investendo in progetti per servire il fiorente mercato del turismo spaziale.

ENTUSIASMO E FELICITÀ

Urla di felicità sono venute dalla capsula New Shepard dopo che Jeff Bezos e i suoi tre compagni di viaggio hanno superato la linea di Karman che delimita il confine tra atmosfera e spazio. Nel frattempo il razzo è tornato a terra come previsto.  Dopo un volo di circa 10 minuti nello spazio la navicella è atterrata nel deserto del Texas. Jeff Bezos è stato il primo a uscire dalla capsula della sua Blue Origin quando, dopo il ritorno sulla Terra, si è aperto il portellone. A seguirlo lo studente 18enne Oliver Daemen, poi la 82enne Wally Funk e infine il fratello Mark Bezos. All’apertura del portellone, Bezos ha battuto il cinque a una delle persone che li attendeva, che sono stati accolti da abbracci. È stata poi stappata una bottiglia per festeggiare.

IL PLAUSO DELLA NASA

“Congratulazioni al team di Blue Origin per il primo volo con equipaggio umano di New Shepard! Non vediamo l’ora di fare voli futuri con a bordo ricercatori e carichi tecnologici utili, sostenuti dalla Nasa”. Questo è stato il plauso su Twitter della Nasa al successo della missione della navicella New Shepard di Jeff Bezos.

ARTICOLI CORRELATI:

Pegasus il software per spiare giornalisti e politici
0 Shares: